Detrazioni Fiscali

I contributi per la sostituzione dei serramenti

NUOVI VANTAGGI PER CHI RISTRUTTURA LA CASA O IL CONDOMINIO:
Come passare dal 65% al 70% e 75% di detrazione fiscale.


Il recente aggiornamento sulla normativa relativa agli ecobonus 2016/2021 prevede detrazioni fiscali che, in alcuni specifici casi, possono arrivare fino al 75% della spesa complessiva.

Questa possibilità sarà valida per i prossimi 5 anni, fino al 2021.

Vediamole nel dettaglio:

DETRAZIONE FISCALE 50%: RISTRUTTURAZIONE TRADIZIONALE

La detrazione fiscale del 50% riguarda i lavori di ristrutturazione edilizia. Si potranno, quindi, portare in detrazione tutte le spese effettuate per la ristrutturazione edilizia, fino a un limite di spesa pari a € 96.000.

Per quali lavori spettano le agevolazioni?

  •  Interventi di ristrutturazione su parti comuni degli edifici residenziali e singole unità immobiliari residenziali;
  • Interventi resi necessari a seguito di eventi calamitosi, purché sia stato dato lo stato di emergenza;
  • Interventi relativi ad autorimesse;
  • I lavori finalizzari ad eliminare barriere architettoniche;
  • Interventi per prevenire atti illeciti tra cui, installazione di grate, porte blindate, tapparelle metalliche con bloccaggi, vetri antisfondamento, antifurto, ecc...
  • Interventi finalizzari al contenimento dell'inquinamento acustico ed energetico.
DETRAZIONE FISCALE 65%: INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO

La detrazione fiscale del 65% riguarda i lavori di miglioria ad impatto energetico.
Il limite di spesa massimo è fissato a € 60.000 per ogni unità immobiliare.
Per porter usufruire di questa detrazione è necessario rispettare alcuni parametri tra cui:
  • è necessaria una sostituzione di infissi; non rientrano, infatti, serramenti installati senza una sostituzione di serramenti vecchi;
  • il locale dell'intervento dev'essere riscladato; non rientrano nella detrazione, infissi installati in locali non riscaldati;
  • I serramenti installati devono essere certificati e rispettare precisi valori di trasmittanza termica, previsti dalla normativa.
Alla detrazione sono ammesse anche le spese per avvolgibili, persiane, porte blindate e tende da sole.

DETRAZIONE FISCALE 70%: RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA INTEGRATA

La detrazione fiscale del 65% può aumentare al 70% se gli interventi di riqualificazione energetica riguarda gli involucri degli edifici.
Infatti, montando delle schermature solari, finestre e rivestimenti che evitano la dispersione di energia, si potrà richiedere la detrazione del 70% purché gli interventi incidano su più del 25% della superficie disperdente lorda dell'intero immobile.
Il tetto di spesa massimo previsto è pari a € 40.000 per appartamento.

DETRAZIONE FISCALE 75%: RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA INTEGRATA GARANTITA

Lo sgravio fiscale potrà, infine, salire fino al 75&, con le stesse modalità della detrazione del 70%, ma con una certificazione aggiuntiva a fine lavori dove si potrà comprovare il miglioramento della prestazione energetica.
Anche in questo caso il tetto di spesa massimo previsto è pari a € 40.000 per appartamento.


NON ESITARE A CONTATTARCI: TI DAREMO TUTTO IL SUPPORTO DI CUI HAI BISOGNO!

Compila il form per prendere un appuntamento oppure chiama il numero 011 96.99.764
Nome e Cognome
E-mail
Numero di Telefono
Note
Autorizzo il trattamento dei dati!

Contatti

Potrebbe interessarti anche...

Porte da interni

Porte da interni

Funzionalità e design

Approfondisci
Portoncini d'ingresso

Portoncini d'ingresso

Sicurezza e design

Approfondisci
Porte blindate

Porte blindate

La difesa della tua casa

Approfondisci